Caratteristiche

Il Cocker Spaniel Inglese nasce dall’unione tra spaniel da caccia e toy spaniel nacquero, intorno alla metà del 1800, gli antenati del Cocker inglese moderno. Solo la taglia e il peso permettevano di differenziarli dagli altri spaniel. Nel 1893, il Kennel club registrò i primi rappresentanti della razza. Poi il maschio Obo, considerato uno dei capisaldi della selezione della razza.

Il nome potrebbe derivare dall’antico termine cock (far alzare la selvaggina), ma potrebbe derivare anche dall’uso di questa razza nella caccia alla beccaccia (woodcock in inglese).
Solo se si và indietro di secoli forse si può ipotizzare una sua origine spagnola (da qui Cocker Spaniel Inglese): lo descrive già nel 1570 il dottor Cajus nella sua opera “De canibus britannicis”.

Presso il nostro allevamento a Caravaggio in provincia di Bergamo vicino Milano e Monza e nei pressi di Crema e Brescia alleviamo una selezione genetica di elevata qualità della razza Cocker Spaniel Inglese.

Impiego:

Cane da cerca, cane da compagnia.


Taglia:

Medio piccola.


Vita media:

13 anni.

Maturità sessuale:

Circa 8 mesi.


Altezza:

Maschio: 39 cm – 41 cm
Femmina: 38 cm – 39 cm


Peso:

Maschio: 12 kg – 15 kg
Femmina: 12 kg – 15 kg

Il Cocker Spaniel Inglese deve essere proporzionato, compatto ed armonico nelle forme. Il tronco dovrebbe essere ascritto in un quadrato (L’altezza al garrese deve essere la stessa della lunghezza dal garrese alla radice della coda).

  • Il cranio è cesellato ma non deve risultare troppo fine.
  • Il muso è quadrato con il tartufo largo. La chiusura delle mascelle è a forbice.
  • Gli occhi non sono sporgenti e devono essere scuri. Le rime palpebrali sono aderenti.
  • Le orecchie sono inserite basse a livello degli occhi; i padiglioni devono arrivare all’estremità del tartufo.
  • Il corpo del Cocker Spaniel Inglese che alleviamo nel nostro allevamento a Caravaggio in provincia di Bergamo vicino Milano e Monza e nei pressi di Crema e Brescia è compatto, con il dorso orizzontale che scende dolcemente verso la coda.
  • La coda è inserita bassa, viene portata sempre orizzontalmente. Larga alla radice, si assottiglia progressivamente in una punta fine. Viene mossa sempre vivacemente quando l’animale è in azione.
  • Gli arti hanno una buona ossatura, non sono molto lunghi ma neanche troppo corti. Devono essere in appiombo.
  • I piedi sono dotati di cuscinetti spessi e sono a “piede di gatto”.

Il pelo è piatto, serico, non deve essere troppo abbondante o presentare ricci.

Gli arti anteriori, il ventre, gli arti i posteriori sono ben forniti di frange.

Nell’allevamento del Cocker Spaniel Inglese sono ammesse diverse colorazioni che possono essere:

  • Monocolore: con un’unica tonalità. Sono ammesse solo piccole macchie bianche sul petto.
  • Policolore: bicolore, tricolore o roano

Contattaci