Caratteristiche

La sua origine è avvolta nel mistero più fitto: il cane Bolognese è sicuramente una razza antichissima.
Ha preso il nome della città di Bologna perché era molto diffuso in quella zona, ma non è dato sapere da dove provenga esattamente.

In molti quadri il cane Bolognese rinascimentali è rappresentato. Nell’epoca rinascimentale era abitudine regalare tra le varie corti nobiliari, piccoli cani di questo genere. E’ documentato che anche Caterina II di Russia ebbe uno di questi cani.

Oggi la sua popolazione non è molto vasta, perché è una razza che è allevata principalmente in Italia ed è poco conosciuta all’estero.

Nel nostro allevamento a Caravaggio in provincia di Bergamo vicino Milano e Monza e nei pressi di Crema e Brescia alleviamo questa antica razza di cane Bolognese.

Impiego:

Cane da compagnia.


Taglia:

Medio piccolo.


Vita media:

15 – 16 anni.

Maturità sessuale:

Fra 9 e 10 mesi.


Altezza:

Maschio: 27 cm – 30 cm
Femmina: 25 cm – 28 cm


Peso:

Maschio: 2 kg – 4 kg
Femmina: 2 kg – 4 kg

Il Bolognese è un cane di piccola taglia interamente ricoperto da un folto pelo bianco. Il corpo minuto è ben compatto. Le proporzioni della testa sono leggermente inferiori rispetto al resto del corpo.

  • La testa del cane Bolognese è piuttosto larga, ha cranio di forma leggermente ovoidale con stop moderatamente accentuato.
  • Il muso ha canna nasale diritta con labbra superiori che non ricoprono quelle inferiori e tartufo voluminoso e di colore rigorosamente nero.
  • La mascella  ha dentatura bianca e regolare con completa chiusura a forbice. La chiusura a tenaglia è consentita.
  • Gli occhi hanno grandezza superiore alla media e con iride di colore ocra scuro.
  • Le orecchie sono inserite alte con base rigida. Sono lunghe e pendenti.
  • Il collo ha lunghezza pari a quella della testa. Non presenta giogaia.
  • Il corpo ha profilo del dorso rettilineo, con garrese poco elevato sulla linea del dorso stesso. Il torace è ampio e disceso fino ai gomiti con costole cerchiate. La groppa è appena inclinata e ben larga.
  • La coda del cane Bolognese che alleviamo nel nostro allevamento a Caravaggio in provincia di Bergamo vicino Milano e Monza e nei pressi di Crema e Brescia ha attaccatura sulla linea della groppa, viene portata ricurva sul dorso.

Gli arti anteriori, paralleli tra loro, hanno spalle oblique e sciolte nei movimenti. Il braccio risulta ben saldato al tronco con avambraccio che segue una linea perfettamente verticale verso il terreno. I piedi anteriori hanno forma ovale con unghia molto solide e di colore nero.

Gli arti posteriori hanno coscia obliqua dall’alto in basso con gamba di lunghezza superiore a quella della stessa coscia. I piedi posteriori sono simili a quelli anteriori.

Il pelo del cane Bolognese è lungo soffice e bianco sull’intero corpo, ad eccezione della canna nasale dove si fa naturalmente più corto. Non forma frange, non ha sfumature

Il colore del manto deve essere bianco uniforme, senza macchie e senza sfumature.

Contattaci